La storia di una famiglia di vignaioli valtellinesi raccontata all'Associazione Culturale Valtellinese a Milano

La storia di una famiglia di vignaioli valtellinesi raccontata all'Associazione Culturale Valtellinese a Milano

Luca Palestra, ValtellinaNews, 17 settembre 2019

 

Cinque generazioni che hanno portato la Valtellina ad essere apprezzata nel campo della viticoltura non solo a livello nazionale ma anche internazionale

guido isabella emanuele

L'Associazione Culturale Valtellinese di Milano, giovedì 19 Settembre, alle 18.00 ospiterà nella sede meneghina, in via Palestro 12, Guido Pelizzatti Perego della cantina Arpepe,  che racconterà la propria storia attraverso le vicende della sua famiglia.

Una famiglia che dal 1860 si occupa di vino, cinque generazioni di vignaioli hanno partecipato alla crescita della Valtellina prima in ambito nazionale, poi a livello internazionale, fino a diventare "un fenomeno incessante e rivoluzionario di innovazione e tradizione coniugate tra loro alla perfezione.

"Il tutto a servizio dell'esaltazione minuziosa del territorio valtellinese e di uno stile enologico distintivo e visionario" (Guida Slow Wine 2015 - Slow Food Editore) .