Best Italian Wine Awards 2014 - Grumello Buon Consiglio Riserva 2005 - 22 settembre 2014

Si è tenuta a Milano, presso il Centro Congressi Fondazione Cariplo, la terza edizione del Best Italian Wine Awards, "I 50 migliori vini d'Italia".

Nel corso dell’evento dedicato alla stampa e agli operatori di settore saranno presentati i vini inseriti in classifica selezionati da un comitato tecnico internazionale.

La classifica, nata da un’idea di Luca Gardini e Andrea Grignaffini, punta a dare visibilità alle eccellenze di settore in Italia e all’estero.

Un evento che assume ancor più valore se inserito nel percorso di avvicinamento all’Expo Milano 2015, l’Esposizione Universale che dominerà le scene nell’anno a venire focalizzando l’attenzione dei media internazionali proprio sul tema dell’alimentazione e del cibo, raccontandone tecnologie, innovazione, cultura e tradizioni. 

250 fra le migliori etichette italiane sono state degustate alla cieca, votate e classificate dalla giuria composta da Tim Atkin (Londra), Wine Writer tra i più premiati al mondo e Master of Wine con 25 anni di esperienza, Raoul Salama (Parigi), docente presso la facoltà di Enologia di Bordeaux, giornalista e degustatore professionale, Christy Canterbury (New York) giornalista e Master of Wine degli Stati Uniti, Daniele Cernilli, decano della degustazione e giornalista enogastronomico fra gli artefici del Gambero Rosso, Antonio Paolini, esperto di enogastronomia e di degustazione, firma su alcune fra le maggiori testate di settore e Pier Bergonzi, giornalista per La Gazzetta dello Sport e appassionato di enogastronomia, fondatore della rubrica “Gazza Golosa”.

 

Il nostro Grumello Buon Consiglio Riserva 2005 è stato inserito nella prestigiosa classifica, che potete trovare qui.